FANDOM


ERAICON-CPN-Libro-Risveglio

Capitolo 8 è l'ottavo capitolo di Il Risveglio della Confraternita del Pugnale Nero.

Trama

Marissa essendo la shellan di Wrath non sapeva come comportarsi con lui pur sentendo il suo dolore. Marissa ripenso alla sua relazione con Wrath e in seguito a quella di Tohrment con la sua shellan Wellsie. Marissa sapeva che Wrath era a casa di Darius per tanto chiuse gli occhi e si smaterializzò.

Wrath aveva da poco concluso il suo lutto e la preghiera per Darius, quando sentì la presenza di Marissa, che cercò di rendersi utile ma Wrath rifiuto il suo aiuto e una volta vestitosi chiamò Fritz chiedendogli di portargli dei sigari preferiti di Darius. Raggiunse la casa di Beth, ma non la trovò al suo interno capendolo dalla luce spente. Ripenso al suo passato alla perdita dei suoi genitori e all'arrivo di Marissa nella sua vita che lo aiutò a superare la transizione, tornò alla realtà vedendo le luci accese nell'appartamento di Beth.

Beth cercò di addormentarsi ma venne attirata dal Boo e alla fine dalla presenza che si stagliava alla porta a vetri aperta che prima aveva chiuso. Arretrò di un passo Wrath rassicurò affermò che era venuto per lei e che non era venuto lì per ucciderla ma per proteggerla e che era quasi pronta, la cui parola pronte Beth pensò che sarebbe stata disposta a fare sesso con lui. Tempo più tardi, nella stessa Beth e Wrath consumarono il rapporto sessuale.

Naviggazione

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.